I tuoi risultati di ricerca

ARREDARE CASA IN STILE CONTEMPORANEO

Pubblicato da Ylenia sopra 26 Aprile 2020
| 0

Come arredare casa in stile contemporaneo.

Se vogliamo prendere in considerazione di Arredare casa in stile contemporaneo, bisogna valutare ché  questa tipologia di arredamento è adatta a diverse tipologie d’abitazione come appartamenti pratici e funzionali, loft, open space con grandi spazi a disposizione, ma può anche caratterizzare alcune zone delle case fuori città, ma non si adatta alle case di campagna o di montagna.

 

Stile contemporaneo

La casa in stile contemporaneo deve essere caratterizzata da arredi lineari, impreziosita dalle novità di design e soprattutto stare al passo con le ultime tendenze come i colori, abbinamenti e accessori.

In particolare nello stile d’arredo contemporaneo si presta molta attenzione ai materiali e agli elettrodomestici, in linea con l’innovazione e il progresso tecnico e tecnologico.

Il minimalismo delle forme e dei dettagli è assolutamente essenziale ma anche gli elementi di recupero di grande tendenza svolgono un ruolo fondamentale.

 

Per arredare casa in stile contemporaneo: significa attingere a varie identità, tra cui nordica, moderna, hi-tech, industrial, il minimal e eco-chic, ispirati al vivere di oggi, all’innovazione, al cambiamento dei tempi.

Come prima cosa bisogna scegliere mobili che hanno un’essenza unica ma soprattutto multifunzionale, perché la praticità è tutto, ma grande attenzione anche ai materiali, per i pavimenti spicca il gres porcellanato, optate per superfici lisce, laccate ma anche opache, in cucina per la base di appoggio scegliete l’acciaio.

 

Le decorazioni:

Nello stile d’arredo contemporaneo sono solitamente poche, ma scelte accuratamente e intonate con colori e materiali scelti per l’arredo, si ispirano a un design semplice ma di grande effetto visivo.

Le piastrelle decorative per bagno e cucina possono raffigurare qualunque tipo di decoro:  dall’astrattismo, alle figure stilizzate, ai disegni tribali, agli oggetti d’uso quotidiano.

 

L’arredamento esprime chi sei!

Nello stile contemporaneo si utilizzano quadri contemporanei e sculture che il più delle volte possono essere dei veri e propri arredi.

Per creare giochi di luce sono fondamentali gli specchi e le basi lucide, che saranno richiamati anche da tutti gli impianti di illuminazione da soffitto, da terra e da tavola.

Inoltre, per dare un tocco unico e decorativo in più,  scegliete una parete e rivestitela con della carta da parati trendy, magari metallizzata.

 

Stanza da letto in stile contemporaneo

 

Nello stile d’arredo contemporaneo i colori ricoprono un ruolo fondamentale oltre al bianco, in base alla scelta dei colori di mobili e superfici, optate per tonalità calde ma neutre, quindi marroni e beige, oppure gradazioni di grigi con pochi accenni di cromie intense, come verde acido o lilla/violetto.

Di sicuro non fanno parte di questo stile i colori pastello.

 

Spesso si cerca di seguire le regole delle sensazioni cromatiche: colori caldi ed energizzanti per la zona giorno, colori freddi e rilassanti nella zona notte.  

Così possiamo trovare contrasti oggettivamente piacevoli, come bianco e rosso, bianco e arancione, bianco e viola, oppure abbinamenti anche insoliti, come viola e verde acido, viola e rosso, e via discorrendo.

In generale comunque, nello stile contemporaneo con i colori si può osare, ma senza sfociare in un ventaglio cromatico troppo ampio in uno stesso ambiente.

 

STILE MODERNO

 

 

 

 

Consigli commerciali

Come rivestire velocemente una parete con i pannelli in finta pietra ricostruita

 

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi